Il dietro le quinte del Festival: vendita biglietti e gestione ingressi

Dietro le quinte del Locarno Festival c’è anche Cryms, che coordina diversi aspetti legati all’Information Technology e gestisce numerosi dati e informazioni. Cryms contribuisce inoltre alla vendita dei biglietti fisici e print at home grazie a strumenti sempre all’avanguardia. Si assicura innanzitutto che gli hardware siano costantemente aggiornati e si occupa della lettura dei badge e dei pass con cui è possibile accedere al Festival.

Il processo di controllo è piuttosto elaborato, ma assicura un’efficienza straordinaria. Il punto di partenza è JPardo, ossia la piattaforma informativa centrale che gestisce tutti i film, movimento copie dei film, proiezioni, accreditati, tessere accredito, eventi, comunicazioni, immagini, video, ecc. ecc. . Attraverso JPardo si generano il catalogo ed il programma, disponibili sia su supporto cartaceo, che su web ed app.

In aggiunta EPOS, è la piattaforma di vendita dei biglietti, delle giornaliere e degli abbonamenti. EPOS gestisce inoltre una rete di casse, ognuna delle quali è collegata a una delle sette sale. Oltre ai biglietti fisici, vi è anche la possibilità di acquistare i biglietti print@home, che vengono generati attraverso il sito shop.pardo.ch. Attraverso il sistema centrale si contingentano le vendite della piazza in base a vari fattori.

Infine il sistema EGATE gestisce l’accesso a tutte le sale e alla piazza grande, garantendo che ogni biglietto corrisponda a una singola entrata. La piattaforma EPOS e il sistema EGATE generano infine una serie di report per la pianificazione delle future programmazioni oppure per semplice analisi di quanti spettatori sono sulla piazza in tempo reale. Determinate informazioni vengono condivise con i produttori in modo da poter analizzare il rendimento delle varie pellicole e contattare i possibili buyer o venditori per la diffusione nelle sale del mondo. I report comprendono inoltre i dati della Digital Library.

Cryms coordina tutti questi flussi garantendo controllo ed efficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *