Fondazione teatro: al via il bando di concorso

Creatività, talento e passione per l’arte. Sono queste le caratteristiche che la Fondazione Claudia Lombardi per il teatro ricerca nelle giovani compagnie teatrali. Per partecipare al concorso, però, sono necessari anche altri requisiti che richiedono un supporto più… tecnico: ed è qui che interviene Cryms.

Il concorso è rivolto a tutte le compagnie professioniste di età inferiore ai 35 anni presenti nella Svizzera italiana e in Lombardia. L’iscrizione avviene attraverso diversi step pensati da Cryms per facilitare il processo di selezione.

Per partecipare al bando Testinscena 2017 occorre innanzitutto andare sul sito www.fondazioneteatro.ch, accedere all’area riservata e registrarsi. I dati immessi nel form vengono filtrati attraverso un sistema automatico che ne verifica la validità.

Se la registrazione è stata effettuata correttamente, si riceve una mail di conferma con un link per accedere ai formulari che consentono di completare l’iscrizione. Qui occorre inserire le informazioni relative al progetto con cui si intende partecipare al bando: dettagli della compagnia, sinossi del progetto, costi, preventivi, ecc. Una volta inoltrata l’iscrizione, si riceve una mail di sistema che conferma l’avvenuto invio dei materiali.

Se il progetto è ritenuto valido, si accede alla fase successiva del concorso. Una commissione analizza tutte le proposte artistiche e seleziona le migliori cinque. Toccherà quindi a una giuria di esperti che, dopo un’attenta analisi, decreterà la compagnia vincitrice dell’edizione 2017.

Quest’ultima verrà affiancata da un tutor esperto che guiderà i giovani professionisti e fornirà loro gli strumenti adeguati per sviluppare al meglio il progetto artistico. Il contributo della Fondazione consiste anche in un premio economico e in un iniziale sostegno distributivo.

Il Team Cryms ha affiancato lo staff della Fondazione Teatro per la creazione dell’infrastruttura di immissione dati, definizione delle particolarità di sviluppo del bando per evitare zone d’ombra dove l’utente necessita di indicazioni su come proseguire oppure ha scelte ambivalenti. Il sistema guida gli utenti in manera da permettere allo staff della Fondazione di poter gestire un grande numero di richieste e informa quando una richiesta non è applicabile perche non incontra i requisiti del bando. La gestione del Bando è una webapp sviluppata con tecnologia Java Spring, Hybernate e layout Bootstrap.

Auguriamo buona partecipazione!

 

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *